L'enoteca dei vini artigianali. anche online

Facebook Instagram

Fuori Rotta - Podere Veneri Vecchio

€36.00
  • Descrizione

    Un giardiniere, innamorato della propria terra. Il progetto vitivinicolo di Raffaello Annichiarico potrebbe riassumersi così. Piccole parcelle per un totale di circa 4 ettari, in cui convivono i vitigni storici del Sannio, noti e meno noti: Aglianico, Greco, Cerreto, Agostinella, Sciascinoso, Piedirosso, Barbera del Sannio. L’approccio in vigna è delicato e feroce insieme. Il rispetto dell’equilibrio naturale è massimo. Nessun trattamento con prodotti chimici, nessuna concimazione, solo infusi a base di ortica. Le piante si fortificano con l’essenza di altre piante. In cantina il virtuosismo prosegue con fermentazioni spontanee, macerazioni anche per i bianchi, lunghe permanenze sulle fecce, uso di legni locali come castagno, acacia e ciliegio, nessuna chiarifica o filtrazione. Dare carattere, umore, sostanza al vino solo con gesti essenziali, antichi.

    In un progetto come quello di Raffaello che certamente segue una linea tutta sua, unica e inimitabile, il Fuori Rotta riesce ad andare oltre. Vino alle erbe, come dice il ‘pittore’ del Sannio. Da una base di Grieco e Cerreto, aromatizzata poi per infusione di erbe aromatiche come rosmarino, timo, alloro, salvia, mirto, quindi spezie come chiodi di garofano, cannella, zenzero e altre, è un sorso sconvolgente.
    Un vero elisir che riconcilia con suolo, sottosuolo e astri.
    Sperimentazione pura, con la quale Raffaello è come se volesse congiungere meglio gli elementi naturali che disegnano la sua vita: la vigna, l’uva, il vino, le erbe spontanee, gli aromi del suo mediterraneo. Gastronomicamente parlando, il nettare è un inno all’amaro, alla freschezza del verde naturale e aromatico. Difficile collocarlo con schemi classici, anche rispetto al momento ideale di degustazione, non essendo un Vermut ne’ un fortificato, e rimanendo quindi con una lievità e un tenore alcolico da vino-vino. Ma certamente offrendo tutte quelle sensazioni amarostiche, digestive, rinfrancanti, che offrono i grandi vini aromatizzati. 
Fuori Rotta è libertà creativa quindi anche nell’abbinamento e momento di beva. 
Bene come aperitivo, benissimo dopo cena. Intrigante in abbinamento alla cucina salata, magari a base di erbe aromatiche.

  • Dettagli

    Cantina:  Podere Veneri Vecchio
    Uve
    : Grieco, Cerreto. In infusione con erbe aromatiche, bacche e foglie di mirto, spezie orientali

    Annata: 2018
    Affinamento: vetro
Documento senza titolo