L'enoteca dei vini artigianali. anche online

Facebook Instagram

Le Regard du Loire - L'Ange Vin

€47.00
  • Descrizione

    Jean Pierre Robinot arriva al suo progetto vitivinicolo dopo un percorso di approfondimento teorico e degustatiuvo piuttosto unico. Tra i fondatori della rivista di culto Le Rouge et Le Blanc, da fine anni ottanta ai primi duemila detiene a Parigi l'enoteca L' Ange Vin. Grazie a questa esperienza conosce e frequenta tutti i padri della viticoltura naturale francese: Jules Chauvet, Jaques Neauport, Marcel Lapierre solo per citare alcuni tra quelli che più segnano la sua formazione.

    Ai primi duemila, il ritorno nelle terre natie, in Loira, e l'inizio del suo progetto produttivo. Oggi l'azienda conta circa 7 ettari piantati a Chenin Blanc e Pineau D'Aunis. In vigna si lavora solo con la zappa e le mani, senza diserbo o altri trattamenti, se non infusi omeopatici di piante quali ortica, felce, salice.
    Nelle leggendarie cantine, scavate nel calcare sotto le vigne, le uve fermentano per lunghi mesi in legni usati. Gli affinamenti sono lunghissimi, arrivando sino ai 4-5 anni per le release con il maggior potenziale evolutivo. Nulla, nessun addittivo, solforosa compresa, è usato durante nessuna fase di vinificazione. I vini di Robinot, poco più di 15000 botiglie per anno con etichette ogni volta diverse, sono ormai oggetto di culto tra gi appassionati di tutto il mondo.

    Il Regard du Loire è un Pineau D'Aunis sottile e raffinato. Un vino vivo nella più completa ed emozionante delle accezioni, la cui degustazione richiama proprio alla vita, alla vitalità boschiva, selvatica, florofaunistica.
    Un delizioso rubino scarico, penetrato dalla luce, apre su note di felce, muschio, rabarbaro, corbezzolo, elicriso. Il sorso è vibrante, succoso sino alla quintessenza, teso e lungo. Opera.

  • Dettagli

    Cantina: L'Ange Vin
    Uve: Pineau d'Aunis 100%
    Annata: 2016
    Affinamento: due anni tra legni usati e vetro.

Documento senza titolo