L'enoteca dei vini artigianali. anche online

Facebook Instagram

Jakot 1 lt - Radikon

€52.00
  • Descrizione

    Per gli appassionati di vini artigianali, il nome di Stanko Radikon equivale a quello di una leggenda. Geniale sperimentatore e precursore, Stanko è stato insieme a Josko Gravner il punto di riferimento per la successiva generazione di vignaioli del Collio nonchè modello d'ispirazione per chiunque volesse produrre vini che fossero testimoni di un legame profondo con la propria terra d'origine.
    Fu inoltre il primo, nel 1995, a sostenere la necessità della macerazione sulle bucce dell'uva bianca in modo da donare profondità e spessore a varietà altrimenti troppo deboli. Istrionico, visionario, ribelle. La sua recente scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile, ma il figlio Sasa, per anni a fianco del padre nella conduzione dell'azienda, ha saputo raccogliere il testimone in maniera esemplare.
    Macerazioni estreme di 3-4 mesi su tutti i vini, seguite da un affinamento di 40 mesi in botte di rovere e da un ulteriore riposo in vetro. Impatto aromatico frastornante, per un vino che sa di albicocca, smalto e cera d'api.
    Il sorso, vivo ed emozionante, rende qualsiasi descrittore superfluo. Raramente si trova un vino capace di contrapporre un abbraccio così accogliente e caloroso, ad una ruvidità che vibra di tannino e sale. Yin e Yang.

  • Dettagli

    Cantina: Radikon
    Uve: Tocai Friulano 100%
    Annata: 2013
    Affinamento: legno grande, vetro
Documento senza titolo