L'enoteca dei vini artigianali. anche online

Facebook Instagram

Barolo Serralunga - Rivetto

€54.00
  • Descrizione

    Enrico Rivetto è un ragazzo brillante. Un giovane fortunato, come lo è chi si trova a dover gestire pezzi di storia enoica, e non solo, come le sue vigne in Serralunga d’Alba. Enrico però, con spirito mai fermo e una indomabile predisposizione al bello e ‘giusto’, ha deciso di investire la sua ‘fortuna’ con fervida passione, costruendo un progetto coraggioso e molto personale.
    Per Enrico, l’interesse per la biodinamica è un discorso serio, molto serio.
    Un territorio mitico, nobile e romanzesco, quindi per molti versi ‘bloccante’, come le Langhe, può essere un freno ulteriore nel sogno-progetto di un giovane vigneron che invece, da anni, si è reso ben conto di quale sia l’unica strada possibile in agricoltura.
    Studiando, applicando, sperimentando sul campo (letteralmente), costruendo una sua grammatica empirica da incrociare con la più autorevole letteratura di settore, Enrico è arrivato, passo dopo passo, ossia filare dopo filare, siepe dopo siepe, albero dopo albero, a costruire il suo modello di azienda vitivinicola biodinamica. Un gioiello. In Langa. Sembra banale, ma non lo è per nulla.
    Il microcosmo, inno alla biodiversità di Enrico, è un ‘oggetto’ vivente, pulsante di vita animale e vegetale, di campo coltivato -non solo vigna- e bosco. Di metodo, quello biodinamico, sempre più dominato e consapevolmente gestito.
    I vini, ringraziano. Sempre più espressivi, fieri, legati alla terra. Dai suoi straordinari, profondi Nebbiolo, alle altre etichette della maison.

    Serralunga è un comune famoso per i Barolo che produce: espressioni potenti, forti, austere, dal tannino persistente ma elegante. Rivetto ha saputo domare queste caratteristiche dialogando con l’ambiente e il territorio, creando vini che spiccano per autorialità e rispetto per i cicli della natura nella lunga tradizione locale.
    Il Barolo Serralunga di Enrico viene da tre differenti parcelle in comune di Serralunga, su colline olre i 300 metri, con forte pendenza.
    L'occhio apre sull'ineffabile granato arancio del Nebbiolo.
    Il naso è una sintesi fedele dell'incredibile ecosistema costruito da Enrico: viole, rose, more, lavanda, spezie. Il sorso è Langa. Intenso, duro, austero.
    Col ritorno della mora, del pepe, insieme alla carruba, per dire della splendida stoffa tannica, e a sensazioni più evolute come i tabacchi, le cortecce, le chine. Classe.

  • Dettagli

    Cantina: Rivetto
    Uve: Nebbiolo 100%
    Annata: 2016
    Affinamento: 30 mesi in legno grande

Documento senza titolo