L'enoteca dei vini artigianali. anche online

Facebook Instagram

Hupnos - Sous le Vegetal

€38.00
Sous le Végétal è l'opera a quattro mani di Jason Ligas e Patrick Bouju.
Vignaioli amici, uniti dal credo del vino vero, lavorato senza filtri e correzioni, dalla vigna alla cantina. Solo terra, istinto, estro. Per tanta, tanta autorialità.
Il progetto dei due artigiani si realizza a Samos.
Nasce per valorizzare l'uva Moscato ad acino piccolo, così caratteristica e distintiva, in questo lembo di terra vulcanica sferzata da sale e vento, in mezzo al Mediterraneo.
Si lavora su differenti parcelle e suoli, e con differenti metodi di affinamento, dall'acciaio all'anfora, passando per il legno. Il risultato sono 4 diverse etichette, peraltro tutte di una bellezza greco-antica che rappresenta bene l'esclusività del vino e del progetto sottostante.

Hupnos in greco significa sommità. Siamo sotto le pendici vulcaniche del monte Karvounis. Vigne terrazzate, su due differenti lieu-dit caratterizzati da suoli basaltici e calcarei. La vendemmia avviene di notte allorquando la temperatura passa dai 30-35 diurni ai 20-22 del buio notturno. Una leggera macerazione consente al Moscato di fissare in una texture raffinata e intensa la ravvivante, 'scaldante' mineralità data dal terroir. 
Un giallo paglia, vitale apre su sensazioni di pietra nera, salvia, scorza di bergamotto, timo. Il sorso, in coerenza, parte lievemente aromatico, fedele al vitigno, quasi 'morbido' per poi proseguire e chiudere su note più asciutte, che chiamano subito il sorso successivo.
Vino paesaggista, unico e raro. Gastronomico e autoconsistente insieme.
Documento senza titolo